Progetto PROBIORN
Produzione biologica di piante ornamentali

Convegno Settembre 2004 - COMICENT (Pescia)
 
BIOLOGICO DI QUALITÀ PER TUTTI


E. Erba, E. Pezzini, L. Malandrino
AIAB Toscana

L'AIAB è un'Associazione che ha lo scopo di promuovere l'agricoltura biologica, lo sviluppo rurale e l'alimentazione naturale. Associa sia produttori agricoli, che tecnici, consumatori ed associazioni ecologiste e di consumatori. AIAB è l'associazione più rappresentativa nel settore del biologico con oltre 10.000 soci, 17 Associazioni Regionali e sportelli informativi in diverse regione d'Italia.
Dal 1992 al 2002 ha operato come organismo nazionale di controllo e certificazione delle produzioni biologiche ai sensi del regolamento Cee 2092/91. Nel 2000 AIAB insieme con ANAB, ACU, Banca Etica, Demeter ha dato vita ad ICEA, Istituto per la Certificazione Etica e Ambientale, al quale ha trasferito il suo sistema di controllo e certificazione. La scelta di AIAB di fondare ICEA, e quindi di svincolarsi dal ruolo di organismo di controllo, nasce dall'esigenza di poter operare come soggetto politico culturale per promuovere l'agricoltura biologica come strumento per lo sviluppo sostenibile delle aree rurali, e di poter offrire ai propri soci servizi di assistenza tecnica e alla commercializzazione.
AIAB cura l'aggiornamento dei disciplinari di produzione e trasformazione, nel settore alimentare e non. Svolge attività di promozione verso il pubblico dei marchi di GaranziaAIAB, marchi che vengono rilasciati solo se si rispettano i rigorosi disciplinari dell'Associazione.

LE ATTIVITA' DI AIAB

Tramite un apposito Comitato scientifico studia e sperimenta nuove metodologie e disciplinari per le produzioni biologiche.
Fornisce ai soci servizi, sostegno e aggiornamento, con iniziative di promozione del settore.
Contribuisce alla crescita della cultura e dell'informazione, in difesa dell'ambiente e dei progetti ecologici nel mondo.
Promuove iniziative utili allo sviluppo dei consumi più naturali e salutari.
Sostiene attività per la conoscenza e il recupero delle tradizioni culturali dei vari territori.
Informa di tutte le novità e le notizie utili al lavoro, ai consumi e ai comportamenti attraverso la rivista, la newsletter e il sito internet.
Fornisce idee e strumenti di lavoro per la crescita dell'economia ambientale di qualità, con iniziative di ecoturismo nelle aziende e nei Parchi.
Stimola lo spirito di innovazione tra le aziende associate.

I DISCIPLINARI

AIAB cura l'aggiornamento e la definizione di nuovi disciplinari di produzione e trasformazione.
Le aziende che lo desiderano, in aggiunta alla certificazione di conformità alla normativa comunitaria (Reg. CEE 2092/91), possono richiedere quella di conformità agli specifici disciplinari AIAB.
Redatti (sulla base delle norme internazionali IFOAM) in armonia con i principi ispiratori del Reg. CEE 2092/91, ne costituiscono l'indispensabile completamento, soprattutto in considerazione della perdurante indeterminatezza delle disposizioni comunitarie in materia di produzioni animali e di trasformazione dei prodotti agro-alimentari.
Le aziende agricole, zootecniche ed alimentari che rispettano i disciplinari di produzione biologica AIAB possono utilizzare il marchio GaranziaAIAB.

IL MARCHIO GARANZIA AIAB

Per AIAB, l'agricoltura biologica non è solo un metodo di produzione, ma anche una scelta a favore della biodiversità e della tutela dell'ambiente, del rispetto delle condizioni di vita degli animali allevati e dell'impegno etico nei confronti di chi lavora in agricoltura: insomma un modello di sviluppo ecosostenibile.
GaranziaAIAB è un marchio collettivo dei soci AIAB, su base volontaria, che viene apposto su prodotti che hanno requisiti più restrittivi della regolamentazione comunitaria obbligatoria (Reg. CEE 2092/91).
Per esempio:
  1. l'azienda garanziaAIAB deve essere tutta condotta con metodo biologico (non è ammessa l'azienda mista)
  2. l'azienda garanziaAIAB deve aver terminato il periodo di conversione
  3. l'azienda zootecnica garanziaAIAB deve alimentare il bestiame solo con alimenti biologici (non sono ammesse le deroghe del Reg. CEE 2092/91)
  4. l'azienda garanziaAIAB deve lavorare solo materie prime ottenute in Italia
  5. l'azienda garanziaAIAB si impegna a prevenire, evitare e ridurre ogni forma di inquinamento e a favorire l'impiego di risorse ed energie rinnovabili

Ecco perché diciamo che garanziaAIAB
è il Buon Biologico Italiano!


I MARCHI AIAB NON ALIMENTARI

I disciplinari AIAB definiscono standard più elevati rispetto a quelli obbligatori anche in alcuni settori non alimentare. Le produzioni ottenute nel rispetto di tali disciplinari sono identificate dai marchi di garanzia.



LE CAMPAGNE NAZIONALI DI AIAB

La Biodomenica: la prima domenica di ottobre gli agricoltori e gli allevatori biologici incontrano i cittadini nelle piazze delle principali città italiane. Per saperne di più e per collaborare visita il sito www.biodomenica.it



La Primavera biologica: nella seconda settimana di maggio le aziende biologiche si preparano a ricevere le visite di scolaresche e del pubblico generico. Per saperne di più e per collaborare visita il sito www.primaverabio.aiab.it



Mercatini locali: AIAB ritiene prioritario favorire un rapporto diretto tra i produttori e i consumatori, per queste ragioni progetta, promuove e cura la realizzazione in diverse realtà dei mercatini locali dei produttori biologici.
Campagna G.O.D.O. (Gruppi Organizzati di Domanda e Offerta): per la creazione di una rete nazionale di vendita diretta e per favorire lo sviluppo locale. Una campagna per la riappropriazione del gusto per il cibo, per promuovere una relazione diretta tra consumatori e produttori, per la trasparenza e l'equità della vendita dei prodotti agricoli e per dar vita a un modello di sviluppo sostenibile a livello locale. Per saperne di più e sei interessato ad avviare un gruppo di domanda o offerta visita il sito www.aiab.it oppure puoi chiedere informazioni a info@aiab.it .



 
FIERE E MANIFESTAZIONI

Tra i servizi che AIAB fornisce ai soci, la partecipazione collettiva alle fiere e manifestazioni è uno dei più rilevanti. Le aree collettive organizzate arricchiscono la specificità delle aziende affermate, ma anche di quelle che si affacciano per la prima volta sul mercato, offrendo il supporto del marchio AIAB, servizi (prenotazione area, allestimento stand, interpreti, groupage dei campioni, alberghi ecc.) ed economie. In particolare AIAB organizza ogni anno la partecipazione delle Aziende associate al SANA Bologna, la più importante fiera del settore.



I PREMI PER I PRODOTTI DA AGRICOLTURA BIOLOGICA

Con le strutture associate a livello locale, AIAB organizza le seguenti rassegne/concorsi internazionali: “BIOL” (per la promozione dell'olio extra vergine di olive biologica), “BIOCASEUS” (per i prodotti caseari da allevamento biologico) e “BIODIVINO” (per il vino da viticoltura biologica) ed “IL MAIALE SI FA BIO” (per la promozione degli allevamenti di suini bio).



 
EDITORIA

Le attività editoriali di AIAB hanno come fine quello di informare di tutte le novità e le notizie utili al lavoro, ai consumi e ai comportamenti di chi ha scelto o vuole scegliere il biologico. Bioagricultura: l'unica rivista specializzata del settore, che affronta tematiche culturali, agronomiche, normative e di mercato legate ad agricoltura biologica, salute e ambiente. Edizione di testi tecnici e normativi. Siti Internet: www.aiab.it - www.biodomenica.it - www.bioagriturismo.it . Bioagricultura Notizie: newsletter elettronica settimanale d'informazione sul mondo del biologico. Collaborazioni con altri editori (Guida alla spesa biologica in Italia, Guida agli agriturismi bioecologici).



 

CITTA' DEL BIO: Associazione per lo sviluppo della "Cultura del Bio"
L'Associazione nasce per valorizzare le esperienze già assunte dalle amministrazioni locali e sviluppare ulteriori progetti su importanti aspetti come la ristorazione biologica, la promozione e lo sviluppo delle produzioni biologiche, l'informazione e l'orientamento dei cittadini verso un consumo etico e consapevole, la promozione di uno sviluppo ecosostenibile, l'impiego di tecniche e di prodotti ecocompatibili sia nei settori produttivi che nel terziario.
L'adesione all'Associazione è aperta a tutte le amministrazioni locali che già hanno investito in politiche a favore del biologico ma anche a quelle che sono intenzionate a farlo.






La rete delle bio fattorie didattiche di AIAB offre durante tutto l'anno il suo programma di educazione agroambientale rivolto in particolare al mondo della scuola (ma non solo!…).
Le realtà coinvolte sono aziende rappresentative del territorio, che prestano grande attenzione alla tutela dell'ambiente, custodiscono le tradizioni, arricchiscono la nostra cultura, propongono prodotti tipici e gastronomia locale e svolgono attività di educazione agroambientale di alto valore formativo. Sono proposte visite guidate, attività, lezioni e laboratori rivolti ai bambini delle scuole materne, elementari e medie inferiori ma anche agli studenti delle scuole superiori, nonché agli adulti.
I temi possono essere tanti: il mondo delle api, la vita nel terreno, il trapianto degli ortaggi, le cure al frutteto, la produzione di vino e olio, la cura degli animali, la vita nel bosco e nello stagno, il laboratorio del pane, le piante aromatiche, le ricette locali, ecc. Le attività variano a secondo delle stagioni e sono legate all'orientamento produttivo dell'azienda.
Le visite alle bio fattorie hanno l'obiettivo di far conoscere l'origine dei prodotti alimentari con il metodo di produzione biologico, educare ad una corretta alimentazione, far conoscere piante e animali della fattoria come peculiarità del territorio, creare interesse per la scoperta dell'ambiente e dell'attività agricola, sensibilizzare al rispetto dell'ambiente, favorire il recupero del valore culturale e ambientale del territorio.
Le visite dei bambini in azienda sono organizzate in anticipo con gli insegnanti, fornendo loro del materiale didattico (sono disponibili cinque poster 60 x 80 cm ed un libretto di 16 pagine che illustrano i principali aspetti legati alla conduzione di una fattoria agricola secondo i principi dell'agricoltura biologica).
Per informazioni sul materiale didattico e per sapere quali sono le aziende che fanno parte della rete, visita il sito www.biofattoriedidattiche.aiab.it .
Per conoscere i dettagli sulle visite in azienda e per la prenotazione della visita telefona direttamente all'azienda agricola.



Per qualsiasi informazione sull'agricoltura biologica e sulle diverse attività di AIAB puoi visitare il sito www.aiab.it oppure puoi scrivere o telefonare direttamente alle sedi regionali AIAB (gli indirizzi e i recapiti telefonici li puoi trovare sul sito):
Abruzzo, Basilicata, Campania, Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria/Marche e Veneto.


AIAB Toscana
Piazza Artom, 12 - 50127 Firenze
Tel. 055.4393487 Fax 055.4393306
aiab.toscana@aiab.it
www.aiab.it/toscana

A.I.A.B. - Associazione Italiana per l'Agricoltura Biologica –
Via Piave, 14 - 00187 Roma
Tel. +39.06.45437485-6-7 Fax +39.06.45437469
aiab@aiab.it
www.aiab.it

Pagine gestite e realizzate da: Paolo Marzialetti  © 1996/2008 Ce.Spe.Vi. - Pistoia
La riproduzione anche parziale del contenuto di queste pagine é vietata