Progetto PROBIORN
Produzione biologica di piante ornamentali

Stato di avanzamento del progetto al 30 novembre 2004
 
DISTAF - UniversitÓ di Firenze


Partner: P7 DISTAF – Università di Firenze

Responsabile della Ricerca: Orazio La Marca

Titolo o Argomento della Ricerca: Albero di Natale

Data di inizio della Ricerca: 2004

Termine presumibile della Ricerca: 2005

Luogo di svolgimento della Ricerca: Casentino e Laboratori Università di Firenze

Obiettivi della Ricerca: Obiettivo principale di questa linea di ricerca è il miglioramento della produzione vivaistica per l'albero di Natale, trasferendo nuove tecniche di coltivazione biologica legate soprattutto alle pratiche di diserbo e di produzione del postime che possano incrementare la qualità del prodotto. Il fine ultimo è quello di fornire al vivaismo forestale italiano una metodologia collaudata che consenta di offrire ai coltivatori di alberi di Natale un prodotto competitivo per costo e qualità. In dettaglio, affrontando oltre a quello principale della produzione vivaistica anche altri aspetti legati alla qualità della produzione di alberi di Natale, la ricerca tratterà i seguenti punti:
· Sostituzione del diserbo chimico con metodologie biologiche alternative per il controllo delle infestanti. Tale obiettivo sarà raggiunto attraverso prove comparative sull'uso di pacciamanti biodegradabili nonchè attraverso prove di diserbo meccanico.
· Definire le tecniche di coltivazione biologica del materiale vivaistico di abete rosso, prodotto per via generativa, destinato alla produzione di alberi di Natale.
· Stesura di un protocollo relativo ai materiali e alle tecniche di produzione
· Prove di coltivazione con combinazione serra-esterno

Stato di avanzamento della Ricerca ed, eventualmente, primi risultati ottenuti: E' stato raccolto del seme da piante plus e sono state ottenuti semenzali da utilizzare per la produzione di piante da destinare al parco di piante madri (le prove sono in corso). Proseguono le osservazioni sul materiale prodotto con le semine dell'aprile 2004. Riguardo ai parametri morfologici, non si osservano differenze significative rispetto al rilievo di luglio e anche la mortalità è stata praticamente nulla.
Si è proceduto, per il secondo anno, alla raccolta degli strobili di abete rosso. Si prevede di effettuare le semine in serra agli inizi di gennaio 2005, mentre quelle all'esterno saranno effettuate verso la metà di marzo.
E' stato raccolto materiale vegetativo da piante di differente età per prove di radicazione (le prove sono in corso).
Sono state realizzate parcelle sperimentali per prove di diserbo con films pacciamanti biodegradabili da porre a confronto con diserbo tradizionale (le prove sono in corso).

Collaborazioni svolte con altri Partner o Ditte interessate o Sponsor del Progetto: Le prove di diserbo e la raccolta di materiale per la propagazione vegetativa sono state svolte in collaborazione con il partner n.1 e n.3

Eventuali collaborazioni svolte con Enti estranei al Progetto:

Eventuali pubblicazioni:

Note eventuali:
Pagine gestite e realizzate da: Paolo Marzialetti  © 1996/2008 Ce.Spe.Vi. - Pistoia
La riproduzione anche parziale del contenuto di queste pagine Ú vietata