Progetto PROBIORN
Produzione biologica di piante ornamentali

Stato di avanzamento del progetto al 1 luglio 2005
 
Dipartimento di Biologia delle Piante Agrarie, UniversitÓ di Pisa


Partner 8: Dipartimento di Biologia delle Piante Agrarie – Università di Pisa (DBPA-UNIPI)

Responsabile della Ricerca: Prof. Alberto Pardossi (alberto.pardossi@agr.unipi.it)
Personale coinvolto: Dott. Fernando Malorgio (ricercatore universitario), Dott. Luca Incrocci (tecnico laureato), Sig. Alberto Lanzi (studente tesista).

Argomento della Attività svolta
Ricerca e Sperimentazione: Studio sulle possibili alternative alla torba per la preparazione dei substrati di coltivazione nel florovivaismo (Sottoprogetto 4 SUBSTRATI ALTERNATIVI ALLA TORBA).

Obiettivi dell'Attività svolta:
Valutare, anche attraverso alcune prove sperimentali, alcuni materiali alternativi alla torba come componenti dei substrati di coltivazione.

Breve sintesi dell'Attività svolta nel 1° anno (2004):
E' stata condotta nel vivaio sperimentale del Ce.Spe.Vi di Pistoia la prima prova sperimentale prevista dal progetto, finalizzata alla valutazione di alcuni substrati a base di compost sulla produzione in contenitore di arbusti ornamentali. Trattamenti a confronto sono stati: Standard = torba:pomice 50:50, 2) Cocco = fibra di cocco: pomice 50:50, 3) Compost 1 = compost:torba:pomice 30:20:50; 4) Compost 2 = compost:cocco:pomice 30:20:50; 5) Standard in vasi (d. 14) biodegradabili (20 piante). Il compost è stato fornito dalla ditta Publiambiente. Le specie vegetal utilizzate sono: Photinia fraseri “Red Robin” e Viburnum tinus. (inclusa quella radicale), a quelli della torba; nel viburno, addirittura si sono osservati valori superiori al substrato standard. Il compost, invece, presente nel miscuglio in percentuale non superiore al 30%, ha ridotto l'accrescimento nel caso della fotinia, mentre non ha avuto un'influenza significativo nel caso del viburno.

Stato di avanzamento dell'attività svolta nel 2° anno (da gennaio a luglio 2005):
Nel mese di dicembre 2004 è stata avviata in serra una prova di coltivazione in vaso del geranio (tipo francesino). Trattamenti a confronto: Standard = torba:perlite 75:25; 2) Cocco = fibra di cocco: perlite 75:25, 3) Compost 1 = compost:torba:perlite 37.5:37.5:25; 4) Compost 2 = compost:cocco:pomice 37.5:37.5:25; 5) Standard in vasi (d. 14) biodegradabili. Per la prova si è impiegato un tipo di compost diverso da quello usato nella prova condotta a Pistoia; il prodotto, fornito dalla ditta SIENA AMBIENTE, è un compost verde certificato ammesso per le colture biologiche. Nei mesi di febbraio e marzo 2005, infine, è stata avviata una prova per la valutazione del compost suddetto come componente del substrato di semina in contenitore alveolato alcune specie ornamentali da bordura (Calendula officinalis, Ageratum houstonianum) e pomodoro.
I risultati non sono stati ancora sottoposti ad elaborazione statistica, ma comunque non sono emerse differente rilevant tra le tesi a confronto, dimostrando così la possibilità di utilizzare, come materiale per la preparazione dei substrati, sia la fibra di cocco che il compost, purché di qualità e adottando un opportuno regime idrico in quanto soprattutto il compost modifica in modo significativo la ritenzione idrica del miscuglio.

Attività che si prevede di svolgere fino al termine del Progetto (dicembre 2005).
Le prove sperimentali previste sono da considerarsi terminate, perlomeno per le attività da condurre durante la coltivazione; rimangono da effettuare alcune analisi di laboratorio, che si ritiene di concludere nelle prossime settimane. Si procederà alla stesura di un manoscritto a carattere sperimentale in cui saranno riportati i risultati ottenuti nelle varie prove condotte nel biennio 2004-05. Si prevede anche la stesura di un manoscritto sui substrati per le colture florovivaistiche, che potrebbe essere diffuso attraverso il sito del progetto e/o come capitolo di un eventuale manuale prodotto da PROBIORN.

Collaborazioni con altri Partner o Ditte interessate o Sponsor del Progetto:
  • Ce.Spe.Vi. di Pistoia (Partner 5, resp. Dott. P. Marzialetti)
  • CeRSAA di Albenga (Partner 3, resp. Dott. G. Minuto)

Eventuali collaborazioni con Enti esterni al Progetto:
MAC Analisi – Fondazione Minoprio, Vertemate con Minoprio (CO)

Eventuali pubblicazioni tecniche o scientifiche (indicare autori, titolo, rivista, numero, pagine):
  1. Marzialetti P., Pardossi A., Pozzi A. - Materiali alternativi alla torba per la preparazione dei substrati di coltura impiegati nel vivaismo professionale. Inviato a Colture Protette.
  2. Incrocci L., Lanzi A., Marzialetti P., Pardossi A. – Verifiche sperimentali sull'impiego di materiali alternativi alla torna come componenti dei substrati impiegati in campo florovivaistico. In litteris (da inviare all'Informatore Agrario).
  3. Incrocci L., Marzialetti P., Pardossi A. – Scelta e preparazione dei substrati per le coltura florovivaistiche. In litteris.

Note: Nessuna nota di rilievo

Pagine gestite e realizzate da: Paolo Marzialetti  © 1996/2008 Ce.Spe.Vi. - Pistoia
La riproduzione anche parziale del contenuto di queste pagine Ú vietata