Ce.Spe.Vi. Pagina iniziale | Presentazione | Banca del Germoplasma | Biblioteca | Notiziario  
Schede Fitopatologiche | Dati Agrometeorologici | Schede Botaniche | Links  
www.cespevi.it

 

Homepage
Torna alla
pagina iniziale
 
 





Pagine
correlate:
 
 


Video di Geo&Geo
girato al Ce.Spe.Vi.



  

"Vestire il Paesaggio"

Edizione 2010


 
 

"Vestire il Paesaggio"

Edizione 2013

 


 
Prima Edizione anno 2007
COMUNICATO STAMPA

SUCCESSO DELLA MANIFESTAZIONE
CHE DIVENTA TRIENNALE

L'annuncio lo ha dato, il Presidente della Provincia di Pistoia Gianfranco Venturi al termine della manifestazione: "Vestire il Paesaggio", diventa triennale a Pistoia, prossima edizione nel 2010.
La decisione è scaturita a seguito di un incontro degli organizzatori, Provincia e Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, con le diverse rappresentanze internazionali di produttori e paesaggisti presenti.
Del resto era inevitabile dare subito una risposta alla rete, sempre più fitta, di contatti che stanno nascendo dal convegno dedicato all'incontro tra progettisti e produttori del verde. Tutto il mondo a confronto in pratica, da Pistoia che vuole diventare il luogo dove le piante si pensano, dove si crea lo stile del verde, oltre che luogo famoso per la produzione. Visto l'unanime apprezzamento, diviene dunque ancora più necessario mantenere aperto il dialogo avviato, trovando ulteriori momenti di confronto e di iniziativa comune.
Il Presidente Venturi ha dunque ribadito che Vestire il Paesaggio si svolgerà ogni tre anni a Pistoia, sempre nella forma di convegno internazionale, sempre con l'organizzazione di Provincia e Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia.

Ma non solo. Negli anni nei quali non si tiene il convegno a Pistoia, Vestire il Paesaggio sarà presente con proprie iniziative nell'ambito di almeno una delle principali manifestazioni del settore a livello europeo. Inoltre per assicurare un raccordo permanente tra le associazioni dei florovivaisti, architetti paesaggisti, operatori del verde, università, istituti di ricerca e altri soggetti interessati, Vestire il Paesaggio vuole diventare anche una rete internazionale che disporrà di un proprio sito web nel quale sarà possibile dare vita a forum e scambi di notizie ed esperienze in questo campo.

Infine, per assicurare alle prossime edizioni di Vestire il Paesaggio una sempre maggiore proiezione a livello internazionale, si procederà ad un ampliamento del Comitato Scientifico del convegno, dando spazio alle qualificate esperienze presenti a livello europeo che già hanno contribuito ai lavori di questa prima edizione.
Grande soddisfazione, dunque, e già il pensiero rivolto al futuro da parte degli organizzatori nella convinzione che Vestire il Paesaggio diventerà una realtà stabile di promozione di una cultura del verde.

E non hanno perso tempo gli amici di Valencia. La delegazione guidata da Esteban Cuesta, Direttore di Iberflora che a marzo scorso aveva ospitato la presenza di Pistoia con un bello spazio dove era stato presentato il convegno. Infatti, mentre è in discussione un protocollo da firmare tra Pistoia e Valencia per attivare collaborazioni nel settore, che prevedano aspetti commerciali, promozionali e di formazione, la città spagnola si è candidata per ospitare una prossima presenza di Vestire il Paesaggio.

Una nota da sottolineare è che nei giorni del convegno, che ha radunato a Pistoia circa 500 congressisti dal 28 giugno al 1° luglio, c'è stata la diretta dei lavori sul sito internet di TVL, www.tvl.it , che ha riscosso notevole successo toccando punte di oltre 500 collegamenti giornalieri da Italia e dal mondo (Finlandia, Inghilterra, Olanda, Svizzera), superando in totale i 1000 contatti. Anche il sito della Regione Toscana www.intoscana.it ha dato in diretta la cerimonia di apertura del convegno in sala maggiore del Comune di Pistoia e la consegna del premio Porcinai.

Ma digitando Vestire il paesaggio Pistoia su un motore di ricerca in internet si aprono le pagine del mondo dei media, specializzati e non, e i siti del mondo dei produttori e delle associazioni, nazionali e internazionali, che hanno dato notizia del convegno e hanno messo il link al sito della manifestazione dove si trovano tutte le informazioni in italiano e inglese(http://vestireilpaesaggio.provincia.pistoia.it/).

Ugualmente al convegno erano accreditati decine di giornalisti, italiani e stranieri, che, come i convegnisti, hanno anche ricevuto molto materiale promozionale turistico di tutto il territorio provinciale, accompagnato dalle seguitissime visite ai vivai pistoiesi e a luoghi che hanno espresso tutta la bellezza di Pistoia, il Parco di Villa la Magia a Quarrata, la riserva naturale del Padule di Fucecchio, la Grotta Giusti di Monsummano, Il Golf La Pievaccia, lo stabilimento termale Tettuccio a Montecatini, Villa Garzoni ed il Parco di Pinocchio a Collodi, l'Orto Botanico-Forestale del Sestaione, il nuovo padiglione dell'Emodialisi dell'Ospedale del Ceppo di Pistoia. Come cornice di due belle serate con relativa visita guidata sono state le Terme tettuccio a Montecatini e Collodi con il parco di Pinocchio, il giardino Garzoni e la splendida Butterfly House.

Oltre all'approfondimento nel settore del verde, anche una importante occasione di promozione di Pistoia.
 
 
COMUNICATO STAMPA

UN GRANDE APPUNTAMENTO A PISTOIA  DAL 28 GIUGNO AL 2 LUGLIO 2007


Si presenta oggi, venerdì 16 febbraio 2007, nell'ambito FLORMART – MIFLOR Salone Internazionale di primavera per il Florovivaismo e il Giardinaggio, l'iniziativa “Vestire il paesaggio” che si svolgerà a Pistoia dal 28 giugno al 2 luglio prossimi, incentrata sull'incontro tra i produttori del verde ornamentale e i progettisti ed esperti di paesaggistica a livello internazionale.

La manifestazione, organizzata da Provincia di Pistoia, Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, con la collaborazione del Comune di Pistoia e di molti altri partners, trova fondamento nel fatto che Pistoia costituisce la provincia leader a livello non solo nazionale ma anche europeo nelle produzioni di verde, ed i cui operatori hanno da tempo stabilito in questo campo un vasto sistema di relazioni con i mercati internazionali sui quali vengono apprezzate la qualità e l'ampia varietà delle produzioni pistoiesi. Tutto ciò ha posto le premesse, da parte degli organizzatori, per dare attuazione ad un progetto ambizioso: il convegno internazionale "Vestire il Paesaggio". Appuntamento che viene organizzato con il pieno coinvolgimento delle Università e degli ordini professionali interessati a livello nazionale ed europeo per realizzare una integrazione della produzione pistoiese con i centri internazionali di ricerca e progettazione dell'arte del paesaggio, grazie anche alla partecipazione delle Associazioni dei produttori, delle categorie e degli Enti Locali interessati.

“Pistoia non poteva mancare di dare un proprio contributo alla qualificazione di questo comparto nel segno dell'innovazione - dice il Presidente della Provincia di Pistoia Gianfranco Venturi - Ciò potendo contare sul patrimonio di esperienze maturate dagli operatori pistoiese, in termini di produzioni altamente qualificate e competitive in ogni parte del mondo, che ne fanno da tempo “la Capitale Europea del Verde”, ma anche consapevoli che esistono su questo territorio le condizioni per andare oltre, coniugando gli alti livelli di produzione raggiunti con quanto di meglio esiste sul piano internazionale nella progettazione del paesaggio: e quindi nell'uso che viene fatto a livello mondiale delle nostre produzioni, favorendo la ricerca e l'innovazione in questo campo. Pistoia dunque come punto d'incontro della cultura del paesaggio che ha nel verde la sua componente fondamentale per la qualità della vita delle comunità e delle persone”

“La Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia partecipa in partnership con l'Amministrazione Provinciale a questa iniziativa – dice il Presidente della Fondazione Ivano Paci - nella convinzione che essa può rappresentare un'occasione di particolare rilevanza per lo sviluppo economico e ambientale del territorio pistoiese. “Vestire il paesaggio” aspira ad essere l'avvio di un ricorrente appuntamento internazionale a Pistoia, alla quale ben si addice il titolo di “capitale del verde” in tutta la sua espansione territoriale, dalla piana alla montagna, dalla Valle dell'Ombrone alla Val di Nievole, per la qualità e l'ampiezza di varietà della sua produzione florovivaistica, da tempo conosciuta e apprezzata nei mercati di tutto il mondo. Il territorio pistoiese, con i suoi multiformi paesaggi, è espressione di una natura rigogliosa e benevola, arricchita dall'intelligente laboriosità delle sue genti nel progredire nel tempo. Esso costituisce quindi un paesaggio ideale per essere preso a modello e studiato anche ai fini di realizzare interventi umani ispirati ad un'adeguata cultura del paesaggio. Da qui la proposta, rivolta agli addetti al settore, ma aperta a tutti, di un grande appuntamento a Pistoia ove si possano esporre e confrontare le diverse posizioni scientifiche e professionali sull'architettura del paesaggio e del verde, anche in rapporto ad un sistema produttivo, come quello pistoiese, di ampia e sperimentata qualità e varietà, teso ad innovare le tecniche di coltivazione e l'offerta produttiva”.

“Pistoia ospiterà un importante appuntamento internazionale – sottolinea l'Assessore al vivaismo del Comune di Pistoia Rino Fragai – che richiamerà operatori del settore vivaistico da tutta Europa. Per la prima volta produttori del verde ornamentale e architetti esperti di paesaggistica a livello mondiale si incontreranno per discutere delle strategie per promuovere e valorizzare l'industria del verde. In questo settore economico la nostra città è famosa in Europa e non solo. Il nostro obiettivo è che Pistoia possa diventare leader nella realizzazione di progetti di arredo del verde, visto che lo è già nella produzione di piante e fiori. In occasione della manifestazione “Vestire il paesaggio” stiamo pensando di realizzare alcune mostre permanenti di giardini in città”

Tutte le informazioni con gli eventi, il programma giornaliero e gli interventi, gli organizzatori sono sul sito internet: http://vestireilpaesaggio.provincia.pistoia.it


 

Sorry, italian only!  Pagine gestite e realizzate da: Paolo Marzialetti  © 1996/2008 Ce.Spe.Vi. - Pistoia