Ce.Spe.Vi. Pagina iniziale | Presentazione | Banca del Germoplasma | Biblioteca | Notiziario  
Schede Fitopatologiche | Dati Agrometeorologici | Schede Botaniche | Links  
www.cespevi.it




Invito
Seminari





Scheda
Tecnica






Homepage
Torna alla
pagina iniziale
 

Arsia
Attività svolta da ARSIA - Regione Toscana
con i finanziamenti del Reg. (CE) n. 1698/05
PSR 2007/2013
Reg. CE 1698/2005
 Misura 111



Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale:
l’Europa investe nelle zone rurali

Seminari Informativi
Anoplophora chinensis: monitoraggio e sorveglianza

L’ Anoplophora chinensis (Forster) è considerato nel sud-est asiatico tra gli insetti più pericolosi per le piante da frutto (principalmente Citrus spp.) e per le piante ornamentali.
In Italia Anoplophora chinensis (Forster) rischia di causare seri danni per i parchi naturali e per il verde urbano nei comuni dove ne è stata rilevata la presenza dimostrando di attaccare piante in ottimo stato vegetativo. Sotto la minaccia di questo parassita non ci sono solo gli ecosistemi urbani e i giardini delle abitazioni private ma anche i frutteti: in alcune aree europee l’insetto si è dimostrato capace di insediarsi anche in ecosistemi forestali. E’ un coleottero in grado di diffondersi e colonizzare nuovi areali grazie alla capacità di spostarsi in volo; e soprattutto alla possibilità di essere trasportato accidentalmente con le piante infette ospitanti l’insetto. Al fine di contenere la diffusione del cerambicide è stato emanato il DM del 9/11/2007 riguardante “Disposizioni sulla lotta obbligatoria contro il cerambicide asiatico Anoplophora chinensis (Forster)”.

Per tale motivo, e nell’ottica di sinergizzare le azioni di tutti i soggetti pubblici che si occupano della materia fitosanitaria nella nostra regione l’ Amministrazione regionale ha promosso, attraverso ARSIA, la realizzazione di n. 5 seminari informativi e di addestramento al riconoscimento dell’insetto.
L’attività seminariale di informazione e addestramento sarà rivolta prioritariamente ai vivaisti ed al personale delle aziende vivaistiche, ai tecnici del settore, agli operatori del verde urbano, ai liberi professionisti operanti in provincia di Pistoia e Prato. Lo scopo di questi incontri tecnici e di altre iniziative informative (realizzate congiuntamente da ARSIA, ARPAT – Servizio Fitosanitario Regionale, Provincia di Pistoia, CE.SPE.VI., Distretto Vivaistico e con la collaborazione delle Organizzazioni Professionali Agricole) e degli EE.LL, sarà quello di fornire le informazioni sui sintomi e i danni sulle piante, sul riconoscimento dell’insetto nelle varie fasi di sviluppo e sulle modalità di segnalazione all’organo competente (Servizio Fitosanitario Regionale) con il quale verranno istituiti canali di informazione privilegiati.

I seminari verranno organizzati con l’obiettivo di far convergere professionalità omogenee nell’ambito delle singole iniziative. Nel dettaglio saranno coinvolti vivaisti, imprenditori del settore e titolari di aziende vivaistiche, tecnici di cooperative e imprese verdi, tecnici delle Organizzazioni Professionali Agricole e tecnici dei Comuni e addetti al verde urbano, liberi professionisti, operai e maestranze dei vivai.

Sede: CE.SPE.VI (via Ciliegiole, 99 Pistoia)
N. Seminari: 5
Date: sono dedicate a diversi soggetti (si prega di rispettare la destinazione)

12 Novembre - Tecnici dei vivai, consulenti esterni, agronomi
19 Novembre - Operatori del verde urbano dei comuni in provincia di Prato e Pistoia
26 Novembre - Manutentori del verde e dell'ambiente naturale (boscaioli)

10 Dicembre - Titolari di aziende vivaistiche piccole e medie
17 Dicembre - Maestranze dei vivai (capi operai e lavoratori che muovono le piante)

Orario: 9,30/12,00  - 13,00/15,30 per ogni giornata

                                                  Programma del seminario
Mattino 9.30/12.00
• Presentazione del seminario
           Regione Toscana e ARSIA
• Il tarlo asiatico: una minaccia alle nostre porte
           Docenti CRA – APB (G. Sabbatini, P. Roversi)
• Diffusione e Biologia / Riconoscimento e danni con particolare riferimento ai vivai
           Docenti CRA – APB (G. Sabbatini, P. Roversi)
• Gli interventi di lotta: interventi necessari in vivaio e il caso di Roma (verde urbano)
           Docenti CRA – APB (G. Sabbatini, P. Roversi)
• Il decreto di lotta obbligatoria e la predisposizione di un piano di emergenza
           Servizio Fitosanitario regionale (S. Simoncini)

Pranzo a Buffet

Pomeriggio 13.00/15.30
• Illustrazione di altre avversità potenziali nei vivai pistoiesi (Rhynchophorus ferrugineus, Paysandisia archon), del materiale didattico e visita in campo alle specie sensibili (collezione CE.SPE.VI)
Docenti CRA – APB (G. Sabbatini, P. Roversi), Docente CE.SPE.VI (P. Marzialetti)


In collaborazione con:  Provincia di Pistoia, ARPAT, CE.SPE.VI, Provincia di Prato.
 

Sorry, italian only!  Pagine gestite e realizzate da: Paolo Marzialetti  © 1996/2010 Ce.Spe.Vi. - Pistoia
La riproduzione anche parziale del contenuto di queste pagine é vietata